Casco Bontrager XXX Wavecel

Il più grande progresso nella protezione dalle commozioni cerebrali

Bontrager XXX WaveCel offre protezione ad alte prestazioni e il meglio in fatto di aerodinamica e comfort. XXX è il casco WaveCel scelto dai team di atleti e atlete Trek-Segafredo.

WaveCel è una struttura cellulare collassabile che riveste l’interno del casco. Questa tecnologia esclusiva Bontrager rivoluziona gli standard di sicurezza in vigore da oltre 30 anni.

WaveCel è una struttura cellulare comprimibile che riveste l’interno del casco. Funziona come zona di collasso, un’area che assorbe la forza dell’urto prima che raggiunga la testa del ciclista. Per ulteriori informazioni leggi lo studio. Non vorrai utilizzare nessun altro casco durante le tue uscite in bici.

Casco Bontrager Specter Wavecel

l più grande progresso nella protezione dalle commozioni cerebrali

Porta la protezione su un livello superiore. Bontrager Spectre WaveCel offre il meglio in termini di versatilità e comfort nelle uscite di tutti i giorni su strada, trail, gravel e su qualsiasi altro terreno. Dal fango all’asfalto, veloce o lento, questa nuova soluzione di protezione offre tutta la sicurezza di cui hai bisogno ovunque tu scelga di pedalare.

WaveCel è una struttura cellulare collassabile che riveste l’interno del casco. Questa tecnologia esclusiva Bontrager rivoluziona gli standard di sicurezza in vigore da oltre 30 anni.

WaveCel è una struttura cellulare comprimibile che riveste l’interno del casco. Funziona come zona di collasso, un’area che assorbe la forza dell’urto prima che raggiunga la testa del ciclista. Per ulteriori informazioni leggi lo studio. Non vorrai utilizzare nessun altro casco durante le tue uscite in bici.

Casco Bontrager Velocis Mips

Il nostro casco da strada Velocis MIPS abbina prestazioni di livello professionistico con il comfort necessario per l’uso quotidiano. Accendi i motori senza surriscaldarti: questo casco di altissima qualità, super leggero ed elegante, ti permette di pedalare veloce mantenendoti fresco.

Sviluppata da neurochirurghi e scienziati, la tecnologia MIPS (Multi-directional Impact Protection System) consente di ridurre le forze di torsione sul cervello in caso di impatti angolari sulla testa.

Trek Madone Slr 6 Disc H1.5 2019

Madone SLR 6 Disc porta un’eccellente piattaforma di bici da corsa a un livello di prestazioni superiore con disaccoppiatore IsoSpeed con tubo orizzontale regolabile per assorbire le asperità della strada, un cursore sul tubo orizzontale che consente di effettuare le micro-regolazioni necessarie per regolare ll’elasticità del telaio. Componenti e ruote da competizione, freni a disco idraulici, opzioni infinite di regolazione e il nostro telaio in carbonio OCLV 700 Series più leggero ne fanno la scelta giusta per chiunque voglia arricchire di nuove coppe e  medaglie la propria collezione.

Trek Madone 5.9

Il Trek Madone 5.9 H2 è realizzato in carbonio monoscocca OCLV 500, un mix di fibre che si contraddistingue, secondo le dichiarazioni di Trek, per un ottimo rapporto tra rigidità, flessibilità e peso.

Il telaio è disponibile nella geometria H2, che secondo Trek assicura un compromesso tra necessità di assumere una posizione aerodinamica e comfort di marcia. La serie di sterzo è differenziata, con forcella a steli dritti e forcellini in fibra di carbonio. Il movimento centrale adotta lo standard Trek BB90, il reggisella ha diametro di 31,6 millimetri. Otto le taglie disponibili. Il passaggio dei cavi interno, mentre nel triangolo posteriore è inserito il rilevatore di cadenza e velocità e Duo Trap. La bici viene assemblata con il gruppo Ultegra Di2 adottato al completo, con comandi, cambio, deragliatore, guarnitura, pacco pignoni,catena e freni.

Trek Madone 5.2

Le caratteristiche principali di questa bici sono la rigidità, sopratutto nella parte anteriore. È anche più leggera, l’integrazione del movimento centrale, della forcella e del sellino e l’utilizzo di un 40% in meno di giunti aiuta a perdere grammi di valore (Trek dichiara che è più leggero di 250g). La Trek Madone mantiene la sua stabilità in strada e nonostante la maggiore rigidità del telaio. In poche parole, il Madone è leggero, rigido e più veloce.